“Il presidente del Consiglio non si candida. E Massimo D’Alema? Dobbiamo mandare in Europa  le persone più forti che abbiamo e mi riferisco ai livelli istituzionali”. Parola di Matteo Renzi che, nel corso della presentazione al Tempio di Adriano di Roma del libro del Lìder Maximo “Non solo Euro, risponde così alle domande dei cronisti. “Le candidature che il Pd deciderà – spiega Renzi – a mio giudizio devono rispettare un criterio di rinnovamento che è assolutamente fondamentale. Pertanto le candidature per le elezioni europee, il Pd le farà all’interno degli organi del partito. Io – prosegue – ho apprezzato in D’Alema la sua franchezza. E, quando c’è stato da dirsele, è stato franco”  di Manolo Lanaro