Durante l’informativa alla Camera in vista del Consiglio europeo, il parlamentare di Fratelli d’Italia Massimo Corsaro attacca il presidente del Consiglio: “Lei è degno erede del suo concittadino Conte Mascetti”. Cita il personaggio della saga di Amici Miei per sottolineare la poca attendibilità delle parole del primo ministro  di Manolo Lanaro