Trattenere il 75% delle tasse in Lombardia“. E’ stato un punto cardine del suo programma elettorale durante le elezioni per la presidenza della Regione. Ora, però, Roberto Maroni – da un anno alla guida del Pirellone – sembra fare marcia indietro. Il governatore lombardo, infatti, in una conferenza stampa per tracciare un bilancio del primo anno di attività della sua giunta, tralascia volontariamente questo aspetto, salvo poi tornarci alle domande dei giornalisti. “Trattenere il 75% di tasse qui è una richiesta sacrosanta, ma non dipende da noi. Le leggi fiscali le fa il Parlamento”  di Francesca Martelli