Ill presidente di Sel, Nichi Vendola, liquida così le ultime polemiche che hanno spaccato la lista Tsipras: “Solo beghe di provincia”. Andrea Camilleri e Paolo Flores d’Arcais, infatti, hanno accusato di essere stati estromessi dal comitato dei garanti, in seguito allo scontro tra la candidata anti-Ilva, la pugliese Antonia Battaglia, e alcuni dirigenti di di Sel. Una crepa che ora rischia di gettare delle ombre sul gruppo che sostiene il leader di Syriza, a poche settimana dalla nascita e a due mesi dalle elezioni europee. “Le beghe di provincia lasciamole alla provincia” precisa Vendola.”Sel non merita nessuna accusa, perché finora è stata parte costituente della lista Tsipras. Quando si mettono insieme – continua – biografie così forti e così spigolose è normale che ci siano scintille. Ora però – conclude – facciamola partire la lista Tsipras”  di Giulia Zaccariello