“Non ho dubbi – dice l’ingegnere Carlo De Benedetti – bisogna incentivare i consumi”. Il patron del Gruppo Espresso ha partecipato a Pollenzo, provincia di Cuneo, alla cerimonia di laurea all’Università di Scienze gastronomiche fondata da Carlin Petrini. I dieci miliardi che il governo Renzi ha messo sul piatto, secondo l’imprenditore, dovrebbero essere indirizzati principalmente per la riduzione dell’Irpef. “Non si possono dividere in parti uguali per accontentare sindacati e Confindustria. Diventerebbero troppo pochi ed entrambe le parti sarebbero scontente”  di Cosimo Caridi