“Un nuovo gruppo? Questo conferma quanto sosteniamo da tempo, erano già da tempo  non in linea con gli obiettivi del M5s, ma hanno preferito farsi cacciare”. Così il sentore pentastallato Nicola Morra commenta a Palazzo Madama la notizia sulle intenzioni di formare un nuovo gruppo parlamentare composto dagli ex 5 stelle che gli espulsi vorrebbero costituire al Senato. “Io in loro non vedo una verve politica, idee, progettualità anche diverse dalla nostra” afferma il senatore. E poi ancora: “Scissione? Può essere che qualcuno se ne vada, non è un problema, i guai sorgono nel caso in cui noi non fossimo più in sintonia con i cittadini, e le assicuro che non è così, le nostre piazze sono sempre più piene” sostiene Morra. “Noi abbiamo detto nessun accordo con questi partiti, nessuna fiducia – afferma -, rispetto della centralità del Parlamento, mentre il collega Lorenzo Battista ha spesso dichiarato il contrario” chiosa il senatore  di Irene Buscemi