Lo ha stabilito l’assemblea dei parlamentari del Movimento 5 stelle: “Orellana, Campanella, Battista e Bocchino sono fuori dal Movimento”. I quattro, in ultimo, avevano criticato l’incontro Grillo-Renzi. Il verdetto finale dei militanti sul web. “I dissidenti remano contro – ha dichiarato il parlamentare Roberto Fico fuori da Montecitorio -. Proteggiamo il movimento dal fuoco”. “Nessuna frattura, nessuna scissione ­assicura Alessio Villarosa ­è soltanto una normale dialettica interna”. Esce adirato dall’assemblea Tommaso Currò che durante il suo intervento in aula ha criticato la strategia di comunicazione adottata negli ultimi tempi da M5s: “Io sono un movimentista, non sono un grillino” di Irene Buscemi