Per tutti gli uomini che hanno bisogno di un aiutino. Per tutte le donne che restano insoddisfatte. C’è una notizia: arriva il condom hi-tech. È un profilattico elettronico che eroga impulsi elettrici con lo scopo (evidente) di aumentare il piacere sotto le lenzuola. Nome: “Electric Eel”. Paese di provenienza: Georgia.

Ora, non sapevo che le georgiane sentissero tutto questo bisogno di qualche scossa in più. Le italiane, di sicuro. Ma voglio fare un appello semiserio alle mie connazionali più esigenti: lasciatelo respirare, vi prego! L’aggeggio maschile proprio non trova pace: ci manca solo l’apparecchio che si attacca alla presa della corrente per ricaricarlo prima della prestazione. I nostri poveri maschioni sono subissati da ogni escamotage per alzare il loro attrezzo… e abbassare il loro ego.

Mettiamo una coppia di Voghera (sì, lui è il marito della casalinga), stanno insieme da un po’ di anni, ma ultimamente gli è capitata qualche défaillance a letto. Può succedere. E no! Lei, allarmata manco se si fosse paventata la carestia del sesso alle porte di Milano, inizia a riempire la casa di spray, creme, ritardanti, olii, pillole e piante officinali. Il poverino sarà talmente caricato di responsabilità che la cilecca è assicurata. E lei? Correrà a comprargli il viagra.