“Saremo all’opposizione, ma sui singoli provvedimenti se riterremo saranno favorevoli al Paese li voteremo altrimenti no, se non sono per gli interessi degli italiani”. Lo afferma Silvio Berlusconi leader di FI, al termine delle consultazioni a Montecitorio con Matteo Renzi (segretario Pd)premier incaricato  di Manolo Lanaro