“Non ci abbiamo mai pensato, ma siamo venuti qui a portare le nostre proposte”, ha detto il segretario della Lega Nord Matteo Salvini appena uscito dall’incontro a Montecitorio con Matteo Renzi (Pd). “Volevamo portare la voce dei territori e i temi di confronto sono stati numerosi. Partendo dall’Europa e dall’euro. Renzi – afferma – ci ha detto che la sua posizione è totalmente diversa dalla nostra. Ci rammarica perché Bruxelles non capisce le mediazioni, ma solo le voci forti. Noi proporremo la riforma del titolo V, noi sfidiamo la maggioranza a proseguire con l’autonomia dei territori. Se le risposte sono quelle ricevute oggi, credo che la Lega ne farà delle belle”. Inoltre, Salvini si è soffermato sulla richiesta di esenzione fiscale per le zone colpite da alluvione e terremoti. “Li abbiamo sfidati sul fronte del federalismo. E abbiamo capito di essere soli nella battaglia contro l’Europa”  di Manolo Lanaro