“Dal momento che ogni volta che siamo davanti a voi abbiamo qualcosa da mostrare, questa volta vi facciamo vedere il manifesto che facemmo 24 ore dopo che erano stati arrestati i Marò in India“. Così Guido Crosetto, Giorgia Meloni e Ignazio La Russa, i rappresentanti di Fratelli d’Italia, espongono dei mini manifesti in sostegno dei due fucilieri italiani al termine delle consultazioni  colloquio con il premier incaricato Matteo Renzi. Terminate le dichiarazioni e le domande dei giornalisti, nella sala Aldo Moro della Camera, i fotografi chiedono qualche attimo ancora per poter fotografare i rappresentanti di Fratelli d’Italia e, a qual punto, Crosetto dice: “Il primo che scrive di nuovo che sembriamo la Famiglia Addams lo vado a prendere fisicamente”. Battuta che piace a Meloni, che sorridente osserva: “Beh, effettivamente…”. E La Russa aggiunge: “C’è anche la ‘Mano‘ di Alemanno”  di Manolo Lanaro