“Credo che non abbia nessun senso fare le consultazioni con Matteo Renzi. Andremmo solo a farci prendere per i fondelli da un signore che fino a pochi giorni fa lanciava l’hashtag  #Enricostaisereno mentre oggi siamo arrivati a #EnricoRiposainPace”. Così il senatore 5 Stelle Nicola Morra nel giorno dell’incarico al sindaco di Firenze. “Questa è la mia posizione – continua – che il Movimento valuterà. Ma perché andare a giocare a poker con un baro? Sarebbe un gesto di coerenza dopo che abbiamo rifiutato le consultazioni anche con Napolitano che ha ricevuto il condannato Berlusconi e ha fatto decantare la crisi saltando i necessari passaggi parlamentari”. Sull’ambizioso programma annunciato oggi da Renzi che prevede in quattro mesi le riforme istituzionali, del lavoro, del fisco e della pubblica amministrazione, il senatore ironizza: “Mettiamoci il paradiso e abbiamo fatto bingo”  di Annalisa Ausilio