Ho raccolto in questo post 4 virali che stanno spopolando in questo momento (chi sa perché alzi la mano) inutile sottolineare ancora vizi e virtù…

Channel 4 (broadcaster pubblico inglese) è davvero attivo online, e quattro giorni fa ha pubblicato questo meraviglioso viral per augurare buona fortuna a tutti, in quel di Sochi, in stile “little britain” (good luck to everyone out in Sochi)

 

L’istituto canadese della diversità e integrazione (The canadian institute of diversity and inclusion) più o meno come il nostro Ministero per l’integrazione del ministro Cécile Kyenge ha pubblicato un video che ha fatto presto il giro della rete (già più di due milioni di visite) davvero divertente l’idea creativa del video. Il gioco è sempre stato un po’ gay, combattiamo perché resti tale.

“The game have always been a little gay. Let’s fight to keep them that way.”

 

Il produttore e SuperStar (internazionale) Tony Mono confeziona un video musicale (virale) per far vedere alla Russia, come “amiamo il nostro amore”. Libero dall’oppressione e dalla paura! 
“Let’s show Russia, how we love our love. Free from oppression and fear! “
Quando alle persone è vietato esprimere il proprio amore, c’è sicuramente qualcosa di sbagliato. 
“When people are forbidden from expressing their love, something is definitely going wrong.” 

 

(Questo video lo avevo già postato qui come primo post di questa rubrica Viral Web)
L’associazione “All Out” sceglie la giusta strategia di marketing di legare il proprio “delicatissimo” virale all’hashtag 
#LoveAlwaysWins…per far condividere e conoscere questa iniziativa…   


E se vivere il tuo sogno significasse vivere una bugia
Il Comitato Olimpico internazionale dovrebbe onorare i propri principi e condannare le discriminazioni.  
Parla chiaro contro le leggi anti-gay della Russia.

What if living your dream meant living a lie?
The international Olympic Committee should honor its principles and condemn discrimination.
Speak out against Russia’s anti-gay laws.

Viva l’amore! di tutti i colori!!!!