“In confronto De Gregorio sembra un signore”. Questa la durissima reazione di Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia nonché Vicepresidente del Senato, alla decisione del Presidente di Palazzo Madama di costituire l’Assemblea parte civile nel processo sulla presunta compravendita di senatori che vede Silvio Berlusconi imputato a Napoli assieme a Sergio De Gregorio e Valter Lavitola: “C’e’ stata una votazione nel Consiglio di presidenza e a maggioranza si era presa un’altra decisione – ha aggiunto – questo atto di prepotenza di Piero Grasso e’ ragione di amarezza e di sconcerto. Su questo fatto richiamo l’attenzione del presidente Giorgio Napolitano. Qui si bara con le istituzioni, è un atto gravissimo, il Presidente Grasso è una persona inaffidabile, inattendibile”  di Manolo Lanaro