Ritardi, norme sui bagagli che non permettono di portare a bordo neanche un beauty case, prezzi troppo alti e personale non proprio cortese. Dopo un viaggio spesso i turisti hanno qualcosa da ridire sulla compagnia aerea con la quale hanno volato, soprattutto se si tratta di una low cost dalla quale, secondo qualche oscura logica, si aspettano un trattamento a cinque stelle a metà del prezzo di un’alternativa “tradizionale”.

Per mettere un po’ di ordine il sito di viaggi eDreams ha stilato una classifica delle 100 migliori compagnie aeree del mondo, affidando il giudizio proprio ai viaggiatori. Infatti la graduatoria è stata realizzata sulla base delle recensioni inviate dagli utenti che hanno volato almeno una volta nel 2013; ad essi è stato sottoposto un questionario nel quale dovevano attribuire un punteggio da 1 a 5 su molteplici aspetti del servizio offerto: dalle attenzioni del personale a bordo alla gestione dei bagagli e alla pulizia dell’aereo fino alla qualità di cibi e bevande, al comfort offerto dai sedili, alle attività di svago proposte e alle modalità di check-in e imbarco. Un referendum che ha dato vita a una “tavola periodica” interattiva che permette di visualizzare anche graficamente la situazione planetaria delle compagnie.

Il risultato è stato un dominio dell’Asia, che ha monopolizzato le prime quattro posizioni. Davanti a tutti la Singapore Airlines con un lusinghiero 4,65 complessivo, che ha preceduto la Korean Air (4,6), la China Airlines (4,5) e la Bangkok Airways (4,46). Asiatico anche il sesto posto della Emirates (4,44), mentre il resto della top ten parla la lingua del Vecchio Continente con il quinto posto della Binter Canarias e, dal settimo al decimo, la Aegean Airlines, la Turkish Airlines, la Bulgaria Air e la Luxair.

Per trovare delle compagnie italiane occorre scorrere la graduatoria fino a circa metà classifica, con l’Alitalia che ha conquistato la 44esima posizione (punteggio 3,94), la Air Italy al 61esimo (3,83), la Meridiana al 64esimo (3,81) e la Air One al 67esimo (3,78). E le tanto vituperate (ma super-utilizzate) low cost? Easyjet ha ottenuto lo stesso risultato di Air One con un punteggio totale di 3,78, mentre Ryanair non è andata oltre l’88esima posizione (3,48).

www.puntarellarossa.it