“È una decisione che spetta al Consiglio dei ministri”. Il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, risponde così, a margine di un convegno a Roma, ai cronisti che gli chiedono se in settimana arriverà il nome del commissario per l’Inps dopo le dimissioni del presidente Antonio Mastrapasqua. Giovannini ha anche spiegato che il ddl sul conflitto d’interessi impedirà i doppi incarichi. “Il conflitto d’interessi – ha detto – non sarà più accettato. Le nuove norme, comunque non riguardano solo l’Inps ma tutta la pubblica amministrazione”  di Manolo Lanaro