Provvidenza Grassi, 27 anni, è stata ritrovata morta il 23 gennaio sotto un viadotto dell’autostrada tra Bordonaro a Messina. La ragazza era dentro la sua auto, una Fiat 600. Secondo i primi rilievi, la donna sarebbe morta per un incidente stradale, ma gli inquirenti al momento non escludono alcuna pista. Anche perché il guardrail da dove l’automobile sarebbe uscita di strada non era molto danneggiato. I genitori avevano denunciato la scomparsa della figlia dal 10 luglio scorso. La trasmissione di Rai3 ‘Chi l’ha visto?’ ha seguito fin da subito il caso. E ieri Federica Sciarelli ha mandato in onda un audio-choc dove alcuni Carabinieri di una caserma a Messina commentano “seccati” per le continue richieste del padre di Provvidenza (chiamata da tutti Provvy) che continuava a chiedere agli agenti dell’Arma, novità sulle indagini. Il genitore viene definito “un coglione” mentre la ragazza scomparsa viene chiamata “zoccola”