“Durante la pausa dei lavori parlamentari mi sono recata al Commissariato della Camera dove ho presentato un esposto per segnalare all’autorità giudiziaria le cose dette dal deputato Giorgio Sorial del Movimento 5 Stelle: una violazione dell’articolo 278 del codice penale per offesa all’onore del Presidente della Repubblica”. Così Stella Bianchi, parlamentare Pd in sala stampa interviene contro il collega che ha definito “boia” il presidente della Repubblica. Matteo Colaninno è d’accordo e aggiunge: “Dichiarazione vergognosa che configura il reato di vilipendio. Napolitano è una figura che ha salvato più volte l’Italia da una situazione di non ritorno a cui tutti gli italiani devono dire più volte grazie. Queste dichiarazioni devono ricevere le sanzioni che meritano”. Sul decreto Imu-Bankitalia che ha generato questa fortissima polemica tra il Presidente Napolitano ed il M5S, Colaninno afferma: “E’ una buona riforma che consentirà più credito per le famiglie e per le imprese. Non ci sarà nessun regalo alle banche che anzi pagheranno imposte sulla rivalutazione delle loro quote, che sono già tra l’altro di loro proprietà”  di Manolo Lanaro