Non aveva mai dato segni di passione politica o voglia di un impegno diretto. Ma l’investitura ufficiale è arrivata con la nomina a “Consigliere per il programma di Forza Italia“. Giovanni Toti ha lasciato Mediaset e la direzione di Studio Aperto e del Tg4 per assumere ufficialmente un ruolo nella nuova creatura di Silvio Berlusconi. Il Cavaliere, quindi, rifornendo con gli uomini dell’azienda di famiglia il partito continua a riproporre un conflitto di interessi che è tutt’altro che risolto, nonostante il silenzio assordante del Pd. Questa volta, però, ad accorgersene sono gli stessi esponenti di Forza Italia che si sono ribellati alla nomina, come Raffaele Fitto  di Antonello Caporale