Un Teatro alla Scala vuoto, le porte aperte sulla piazza. Dentro solo la Filarmonica diretta da Daniel Barenboim che esegue la Marcia funebre dalla terza Sinfonia ’Eroica’ di Beethoven. Fuori ci sono ottomila persone che ascoltano, in piedi. E’ questo l’ultimo saluto che Milano ha deciso di tributare al maestro Claudio Abbado, direttore del Teatro dal 1968 al 1986 e scomparso la settimana scorsa. Alle 18, una piazza chiusa al traffico per l’occasione e mai così piena è calata nel silenzio, e gli altoparlanti hanno diffuso l’esecuzione  di Franz Baraggino