Continua l’ostruzionismo del Movimento 5 stelle al dl Imu-Bankitalia nell’Aula della Camera, con interventi a raffica ed esposizione di cartelli nell’emiciclo di Montecitorio, con su scritto “SOS Bankitalia”.

All’inizio della seduta lunedì mattina diversi deputati M5s hanno preso la parola per chiedere un’integrazione al verbale di fine seduta della scorsa settimana. Inoltre tutti i 5 stelle sono iscritti a parlare per illustrare i propri ordini del giorno e a loro si vanno ad aggiungere vari deputati di Sel e Lega.

Ogni deputato ha cinque minuti per parlare sugli ordini del giorno e questo potrebbe ritardare notevolemente il via libera finale al decreto, che dovrà arrivare necessariamente entro mercoledì 29, giorno della scadenza del dl.

Non è escluso quindi che la presidenza della Camera decida di contingentare i tempi e imporre la votazione del provvedimento a prescindere dagli interventi mancanti.