Continua nell’aula della Camera, da questa mattina, l’ostruzionismo dei deputati del M5S per impedire l’approvazione del decreto Imu-Bankitalia, su cui il governo ha incassato la fiducia venerdì. I parlamentari pentastellati si alternano al microfono mostrando alcuni cartelli contro quella che definiscono la “svendita” di Bankitalia che vengono prontamente rimossi dai commessi. Duro il botta e risposta tra alcuni di loro e i presidenti di turno Marina Sereni e Roberto Giachetti, entrambi del Pd. “Questo è costruzionismo – spiega il deputato 5 stelle, Giorgio Sorial – resistenza contro chi ci sta derubando, quei soldi potrebbero fare comodo per altro”. Di tutt’altro parere Andrea De Maria e Ettore Rosato, deputati del Pd. “I 5 Stelle – dicono – stanno strumentalizzando, non è una privatizzazione mascherata. La loro azione è inutile, senza senso”  di Irene Buscemi