“Siamo arrivati tardi sulla legge elettorale? Ma quale tardi, questa gente è fuori dalla storia”. Beppe Grillo, dopo la conferenza stampa a Roma nella sede della stampa estera, e dopo un pranzo assieme allo staff della comunicazione 5 Stelle di Camera e Senato, si concede una breve passeggiata fino a Piazza del Pantheon e rilascia alcune brevi dichiarazioni alla stampa. Anche se dice: “Non ho piacere prioprio (di parlare con voi giornalisti, ndr)”. Poi sulla legge elettorale Grillo afferma: “Il Porcellum è stato bocciato dalla Consulta, ma si può votare anche oggi. Si va a elezioni con questa legge e il nuovo governo sarà eletto dai cittadini, non come questo che non è stato eletto da nessuno. Noi siamo stati eletti per mandarli tutti a casa“. Poi un nuovo attacco ai giornalisti che gli sottopongono delle domande: “Siete dei walking dead, il vostro sistema è finito. Dite che fate il vostro mestiere? Lo dicono anche i mafiosi”  di Manolo Lanaro