Una donna di 45 anni, madre di tre gemelli, è stata travolta e uccisa da un furgone guidato da un uomo senza patente. L’egiziano di 36 anni al volante del “Doblò” ha sbagliato la manovra in retromarcia, precipitando da un terrapieno sulla rampa dei box di un condominio. Il mezzo ha sfondato una rete metallica e ha investito la donna, mentre stava prendendo la bicicletta.

L’episodio è avvenuto mercoledì mattina intorno alle 10 e 30. Il furgone, a quanto si è saputo, appartiene a una ditta che stava effettuando dei lavori nel palazzo. La vittima, A.S., era in compagnia di un’amica, ora sotto choc.