Fabio Zerbini del Si Cobas viene attirato in un tranello fuori Milano e poi pestato a sangue da ignoti. Oltre le botte le minacce (leggi): “Se i lavoratori continuano a scioperare e a rompere i coglioni, tu fai una brutta fine”. Sotto tiro la sua attività sindacale a tutela delle persone impiegate nel settore di logistica e trasporti   di Maria Elena Scandaliato