Quasi un’azienda su tre è in rosso. Dalle statistiche del ministero dell’Economia sulle dichiarazioni Ires (Imposta sul reddito delle società) emerge che il 32% delle società di capitale che hanno presentato una dichiarazione nel 2011 hanno dichiarato una perdita contro un 62% dei soggetti che ha denunciato al Fisco un reddito di impresa. La percentuale di imprese in perdita resta allarmante, anche se calata del 2,9% sul 2010.

I dati del ministero mostrano inoltre che il reddito medio dichiarato dalle imprese è sceso del 3% sull’anno precedente, a 227.170 euro.

Le dichiarazioni Irap (Imposta regionale sulle attività produttive) relative all’anno 2011 sono state 4.632.934 registrando un calo del 2,1% rispetto all’anno precedente. La diminuzione, meno accentuata rispetto a quella del 2010, riguarda soprattutto le persone fisiche ed è dovuta alla continua adesione al “regime dei minimi” che segna una crescita del 7,1 per cento.