Cambio di allenatore in casa Livorno. Nello stesso giorno in cui salta la panchina di Massimiliano Allegri al Milan, per altro anch’egli livornese, il club amaranto ha deciso di esonerare il tecnico Davide Nicola. “L’A.S. Livorno Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il tecnico Davide Nicola – spiega in una nota il club toscano-. La Società rivolge al mister i più sentiti ringraziamenti per l’impegno, la professionalità e la dedizione sempre profusi”.

La decisione della società è arrivata dopo la dodicesima sconfitta in campionato, un secco 3-0 subito in casa contro il Parma. Il Livorno non riesce a muoversi dall’ultimo posto in classifica, che condivide con il Catania. Rimane da capire chi sarà il successore di Nicola. In pole position, il dirigente sportivo del club, Attilio Perotti, che già nel 2012 aveva ricoperto l’incarico di allenatore. Ma si parla anche di Domenico Di Carlo, ex tecnico di Parma, Sampdoria e Chievo, e Sergio Zanetti, fratello maggiore di Javier e attuale allenatore della primavera amaranto.