Incidente sulla neve per la cancelliera Angela Merkel. Il capo del governo tedesco si è fratturato il bacino mentre praticava lo sci di fondo durante le vacanze di Natale in Engadina, valle della Svizzera. Secondo quanto riferito dal portavoce Steffen Seibert, i medici le hanno consigliato tre settimane di riposo.

La cancelliera stava procedendo lentamente, secondo la ricostruzione fornita dal responsabile della comunicazione, quando è caduta e ha avvertito un dolore alla parte sinistra della schiena. Inizialmente, Merkel era convinta si trattasse di un ematoma, ma i medici hanno rilevato una frattura ossea incompleta e le hanno consigliato di restare sdraiata il più possibile. Ciò non vuol dire, comunque, che la cancelliera non espleterà le sue funzioni di capo del governo: sarà lei a presiedere il prossimo Consiglio dei ministri. D’altra parte, è stata costretta a cancellare alcuni impegni ufficiali: salteranno una visita mercoledì a Varsavia e un colloquio con il premier del Lussemburgo.