Per chi disegna questa roba che chiamano ‘satira politica’ le persone fisiche e reali che si muovono nel Palazzo diventano personaggi, figurine alle quali ci si affeziona. A chi più, a chi meno. Bersani è sempre stato il mio preferito. Oggi Pier Luigi Bersani, quello vero, è stato colto da un malore e la mia ‘figurina disegnata’ incrocia le dita per lui.

Seguimi su www.natangelo.it