Domani alle h 14 locali (le h 13 in Italia) partirà la 14a edizione della Cape2Rio Yacht Race, la più lunga regata tra due continenti dell’emisfero sud organizzata dal Royal Cape Yacht Club: 3.300 miglia nautiche fra Table Bay, Cape Town (Sudafrica), e Rio de Janeiro (Brasile). Io e il team di Maserati siamo pronti per affrontare la prima sfida del 2014 in oceano Atlantico. Trentasette le barche che saranno schierate alla partenza (Maserati è l’unico 70 piedi presente).

Soldini-MaseratiCon me a bordo un team internazionale di nove persone: gli italiani Guido Broggi, Corrado Rossignoli e Michele Sighel; il tedesco Boris Herrmann; lo spagnolo Carlos Hernandez; i francesi Jacques Vincent e Gwen Riou; il danese Martin Kirketerp Ibsen; e per la prima volta il monegasco Pierre Casiraghi

Non è una situazione meteo semplice. Domenica incontreremo un fronte freddo che però non entra a terra. Noi dovremo andare a cercarlo a ovest per passare il più velocemente possibile dall’altra parte. Solo al di là del fronte avremo vento sostenuto da sud, sud-est, che dovrebbe spingerci verso Rio. Ad ogni modo siamo molto carichi, equipaggio e barca sono in perfette condizioni. Non vediamo l’ora di partire.

Durante la regata aggiornamenti continui con video e immagini provenienti da bordo e cartografia con posizioni di Maserati in tempo reale su www.maserati.soldini.it e sui social network: Facebook (Giovanni Soldini Pagina Ufficiale, più di 26.600 amici), Twitter @giovannisoldini (più di 121.000 follower) e Instagram @giosoldini da cui l’equipaggio twitterà e manderà foto direttamente dalla barca