“Abbiamo avuta tanta paura“. “Siamo scesi in piazza per la preoccupazione“. Questri i primi comenti a caldo dei napolitani che in piazza Dante ai microfoni de ilfattoquotidiano.it hanno raccontato la loro esperienza del terremoto con epicentro tra le province di Benevento e Caserta che fortunatamente non ha provocato danniLa scossa, rileva l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stata registrata alle 18.08 a una profondità di 10,5 chilometri e avvertita anche nel Lazio, in Molise, in Abruzzo e Puglia  di Andrea Postiglione