“Sono in corso i necessari accertamenti” anche sul caso del mancato rientro di un pentito di camorra nel carcere di Pescara dopo un permesso premio. Lo ha assicurato il ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, in Aula alla Camera nel corso dell’informativa urgente sull’evasione del serial killer Bartolomeo Gagliano dal carcere Marassi di Genova. “Dalle prime informazioni – ha aggiunto il ministro – risulta comunque che il detenuto in questione sarebbe stato liberato nel giugno del 2014”  di Manolo Lanaro