Brad Pitt compie 50 anni: l’attore – nato il 18 dicembre 1963 e diventato famoso grazie a un piccolo ruolo in Thelma & Louise di Ridley Scott – ha già ricevuto in dono un’isola a forma di cuore dalla sua compagna Angelina Jolie. Con cui da anni c’è aria di nozze. La coppia ha già sei figli (tre naturali e tre adottati), ma i bookie non escludono che la famiglia si allarghi ulteriormente. Pitt – che alla carriera da attore ha affiancato anche quella da produttore – potrebbe decidere di passare dietro la macchina da presa, come ha già fatto la sua compagna.

Sono passati 22 anni da quando, biondissimo e sexy, fece il suo esordio ‘boom’ in un cameo nella pellicola di Scott: quella rappresentazione dell’icona malizosa e sensuale del maschio americano ha segnato la sua stellare carriera hollywoodiana, imprimendosi come un marchio a fuoco nell’immaginario femminile (e non solo).

La città di origine è Shawnee, in Oklahoma, ma l’attore è e cresciuto a Springfield, nel Missouri. Dopo la performance di ladro autostoppista Pitt ha infatti preso il largo partecipando a film di successo come In mezzo scorre il fiume, diretto da Robert Redford, Vento di passioni con Anthony Hopkins, Seven di David Fincher, Sleepers, Intervista col vampiro di Neil Jordan e L’esercito delle 12 scimmie, che vinse un Golden Globe e venne candidato per la prima volta all’Oscar.

Dopo una serie di relazioni con colleghe attrici come Juliette Lewis, Sinitta, Robin Givens, Jill Schoelen e Gwyneth Paltrow, nel 2000 sposa l’attrice Jennifer Aniston, con la quale fonda la ‘Plan B Entertainment’, una società di produzione che produrrà film come TroyThe Departed, La fabbrica di cioccolato con Johnny Depp.

Pitt recita anche con uno dei registi più acclamati dalla critica internazionale Terrence Malick interpretando il ruolo di protagonista in The tree of life. Nel 2008 viene inserito, dalla rivista Forbes, al secondo posto degli attori più pagati al mondo con un compenso di 35 milioni di dollari, e nel 2010, ancora tra i primi dieci, è al nono posto con un guadagno di 20 milioni di dollari. Una magnanimità del destino che, bisogna riconoscerlo, il sex symbol non rinuncia a condividere con il mondo attraverso una fertile e proficua attività di beneficenza.

Nel 2006, insieme alla Jolie ha visitato Haiti, dove ha visitato una scuola sostenuta da un ente di beneficenza fondato da un haitiano. Nel maggio 2007, Pitt e la Jolie hanno donato 1 milione di dollari a tre organizzazioni in Ciad e Sudan dedicati alle persone colpite dalla crisi nella regione del Darfur. Ancora, insieme agli amici Clooney, Damon, Don Cheadle, David Pressman e Jerry Weintraub, l’attore è uno dei fondatori del ‘Not On Our Watch’, un’organizzazione che concentra l’attenzione mondiale per fermare le atrocità di massa