Regole e tempi certi per i concorsi di ammissione alle specializzazioni mediche. Sono tra le richieste avanzate dai giovani medici che hanno manifestato oggi in piazza Montecitorio a Roma e in molte altre città italiane. “Chiediamo una rapida emanazione del decreto ministeriale che dovrebbe garantire nuove regole di accesso per la specializzazione mediche”, spiega Luca Arcadi, coordinatore comitato ‘Pro Concorso nazionale’. “Fino allo scorso anno i concorsi erano locali e quindi facilmente manipolabili dalle commissioni. Il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza ha fatto una legge per estenderli a livello nazionale, ma ancora non sappiano quali saranno le regole”, spiega Arcadi. “Siamo qui – conclude – per chiedere che vengano emanati al più presto i decreti attuativi che stabiliscano regole certe e tempi certi per quando dovremo sostenere la prova di ammissione alla specializzazione”  di Manolo Lanaro