Una lunga fila di tir a passo d’uomo. E poi i trattori degli agricoltori. Alle nove di mattina i Forconi hanno raggiunto in processione il presidio di Soave, in provincia di Verona. Un tendone a duecento metri dall’entrata della Milano-Venezia, che per un paio di ore è stata bloccata. Qui il movimento che sta protestando in tutta Italia è coordinato dal Life, Liberi imprenditori federalisti europei. L’obiettivo? “Mandare a casa tutti i politici. Hanno il culo attaccato alle poltrone da troppi anni”, dice uno dei leader, Lucio Chiavegato  di Luigi Franco