Una manifestazione contro l’omofobia dal titolo ‘Love is right’ si è svolta oggi a piazza Santi Apostoli a Roma, un sit-in promosso da diverse associazione legate al mondo Lgbt. I partecipanti bocciano in toto la legge contro l’omofobia in questi giorni discussa in Senato: “Una legge annacquata che legittima l’omofobia di gruppo”, affermano i manifestanti. E chiedono più coraggio da parte della politica in tema di diritti civili. “Noi siamo una famiglia, ma per lo stato non esistiamo” afferma una coppia lesbo che si è sposata e ha concepito una bambina in Spagna. “La politica è stata poco coraggiosa, anche noi del Pd siamo stati codardi” afferma Paola Concia, ex parlamentare democratica ” alle primarie voto Renzi, chi fa meno slogan forse farà di più in questo campo”. Il resto della comunità invece boccia il rottamatore di Firenze e punta tutto su Civati. “E’ l’unico che vorrebbe concedere diritti senza i compromessi al ribasso” sostiene Vladimir Luxuria di Irene Buscemi