“Adesso Renzi dice che pretende disciplina. Certo, con della gente che gliela dà senza che lui gliela chieda, si fa presto a pretendere”. Così Pier Luigi Bersani, ex segretario del Pd, alla presentazione del libro “Giorni bugiardi” al palazzo Stelline di Milano, in merito alle ultime prese di posizione del sindaco di Firenze, candidato alla segreteria del Pd, che poi aggiunge: “Se si è gente seria le cose si fanno”, il riferimento è al momento del tradimento sul voto a Prodi per l’elezione del Presidente della Repubblica. Bersani nel suo intervento ha puntato molto sul tema del personalismo in politica, indicando nei partiti personalistici incapaci di superare i propri leader, uno dei mali della politica italiana, che hanno avvelenato l’ultimo ventennio di storia del nostro Paese  di Alessandro Madron