“La nuova Forza Italia è diventata estremista nei modi, nei comportamernti e nei contenuti. Non ha nulla di quello che aveva rappresentato Forza Italia prima e il Popoplo della Libertà dopo. Io, quindi, sono rimasto dove ero ed è logico che sia passato al Nuovo Centrodestra”. Così Ulisse Di Giacomo, il neo senatore che ha preso il posto di Silvio Berlusconi dopo la sua decadenza, si confessa ai microfoni di Agorà (Rai3). In un servizio, trasmesso durante il programma, Lucio Giordano è andato sulle tracce del neo senatore, cercando di scoprire anche il suo territorio. Di Giacomo è, infatti, un primario di cardiologia di Isernia, ex coordinatore regionale Pdl del Molise. “Mi limiterò a rappresentare la mia Regione – spiega Di Giacomo nell’intervista – questo è il mio dovere, negli ultimi due mesi non ho compreso, né condiviso il percorso del Pdl