Una bottiglia di spumante per brindare. “Era il momento che aspettavamo da 20 anni”. Una trentina di attivisti del Popolo Viola si sono dati appuntamento a piazza delle Cinque Lune, a pochi passi dal Senato, per attendere il voto sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatore. “E’ il nostro 25 Aprile“, dice un manifestante. “Adesso si deve lavorare sulla scuola e sulla cultura per eliminare il berlusconismo”. Dopo il voto, scoppiano litigi davanti al Senato fra pro e contro B. che richiedono l’intervento delle forze dell’ordine. “Ha fottuto il tuo futuro – urla un uomo contro un elettore di Forza Italia – la magistratura e la legge vanno rispettate”  di Annalisa Ausilio