Nel giorno della decadenza di Silvio Berlusconi, un gruppo di lavoratori del Consorzio della Terra dei fuochi protesta sotto Palazzo Grazioli insieme ai sostenitori di Forza Italia. Un operaio a torso nudo scandisce slogan all’entrata secondaria della residenza del Cavaliere, ma le forze dell’ordine scacciano i manifestanti fra le urla: “Stanno menando gli operai. Vergognatevi. Siamo senza stipendio da mesi e sosteniamo Berlusconi, solo lui ci ha aiutato”. Spintonato dai lavoratori il cronista di Servizio Pubblico che chiedeva spiegazioni sulla presenza di una celtica  di Annalisa Ausilio