E’ sabato, e molti di voi oggi preferiranno uscire. Per i più pantofolai, ecco la nostra personalissima guida ai programmi tv di stasera.

Su RaiUno, continua l’Oxeide, la soap opera con Anna Oxa protagonista a Ballando con le stelle. Il dancing show di Milly Carlucci, ormai logorato dagli ascolti bassi e da un format polveroso, punta tutto sulle eccentricità della cantante pugliese e sul parrucchino di Sandro Mayer per guadagnare punti di share. Ballando è una enclave ottocentesca nella tv del XXI secolo. Dalla scenografia da sala da ballo kitsch ai vestiti antiquati della Carlucci, tutto trasuda vecchiume per un format che sembra ormai arrivati al capolinea.

Su RaiDue, consueto appuntamento con la serie televisiva americana Castle. La seconda rete Rai punta sempre sulle serie meno interessanti del panorama a stelle e strisce. Resta da capire se perché costano meno o per reiterata insipienza dei suoi dirigenti. Castle è perdibilissimo. Per le migliori novità dal mondo della serialità, citofonare Sky.

Divulgazione scientifica garbata e pettinata per RaiTre, con Ulisse e Alberto Angela. Nella puntata di stasera si racconterà il momento di massima espansione dell’Impero Romano, sotto la guida di Traiano, attraverso le vicende narrate dalle incisioni sulla Colonna Traiana. Appuntamento consigliato a chi preferisce la voce suadente del paleontologo e divulgatore scientifico alla solita tisana alle erbe per conciliare il sonno.

Serata floscia anzicheno anche per le reti Mediaset. Su Rete4, andrà in onda Lo specialista, filmaccio inguardabile del 1994 con Sylvester Stallone e Sharon Stone. Canale5 prova a sfruttare ancora l’onda lunga del successo di Italia’s got talent, con il consueto “Il meglio di”. Questa ultima edizione del talent popolare condotto (male) da Belen Rodriguez e Simone Annichiarico (che nelle puntate in diretta hanno fatto rimpiangere Edwige Fenech e Andrea Occhipinti) e con la giuria composta da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi, ha battuto tutti i suoi record storici, schiantando la concorrenza di Ballando con le stelle. La formula Corrida (ma più cool e al passo con i tempi) sembra funzionare.

Su Italia1, il film d’animazione Il gatto con gli stivali, spin off di Shrek con la voce di Antonio Banderas (prima che si dedicasse ai biscotti e ai dialoghi con le galline).

Alla vigilia del 50° anniversario dall’omicidio di John Fitzgerald Kennedy a Dallas, stasera La7 trasmette la miniserie americana I Kennedy, con l’ex signora Cruise Katie Holmes. Prodotto televisivo decente, niente di più, utile solo per ricordare una pagina importante della storia del XX secolo.

Per quanto riguarda il digitale terrestre, due consigli per tutti i palati televisivi. Su RealTime, rete di culto per trashofili di ogni risma, Malati di pulito, che racconta storie bizzarre di gente che passa la vita a pulire. Su Cielo, invece, lunga serata dedicata alle suggestioni, anche pop, del mondo del porno. Alle 21.10 il film Guardami, seguito dal documentario Il signore del porno, dedicato a Riccardo Schicchi, scopritore delle più grandi icone pornopop del nostro paese, da Cicciolina a Eva Henger, passando per il mito Moana Pozzi.

In un palinsesto molto scadente, l’unico consiglio di qualità di oggi viene dal satellite. In prima serata su SkyCinemaCult, il bel film Hunger, di Steve McQueen con Michael Fassbender, che racconta la lotta in carcere dell’attivista irlandese Bobby Sands e dal suo clamoroso sciopero della fame (e dello sporco) che lo porterà alla morte. La pellicola è un po’ lenta, ma la qualità è innegabile. Un solo appunto: Fassbender è uno degli attori più belli e affascinanti della nostra epoca; Bobby Sands tutt’altro.