“In futuro non credo che sia possibile un altro governo delle larghe intese”. Così Silvio Berlusconi nel suo intervento al Consiglio nazionale a Roma. “L’intervento dell’antipolitica con i 5 stelle” spiega il Cavaliere che ha parlato per un’ora e mezza, “è stato catastrofico. L’80% degli uomini di Grillo sono di estrema sinistra, vengono dai centri sociali e dai no Tav, sono giustizialisti. Se facessero un governo con i giustizialisti del Pd, credo che molti di noi non resterebbero più a vivere in Italia ma sarebbero costretti a espatriare”  di Manolo Lanaro