“A prescindere dalle posizioni di Renzi e di Cuperlo, la mia posizione è che la Cancellieri dovrebbe dimettersi, le sue dimissioni sarebbero utili a tutti”. Così il deputato Pd, vicino al sindaco di Firenze Matteo Renzi, Ernesto Carbone intercettato dai cronisti fuori da Montecitorio, risponde sulle dimissioni del Guardasigilli dopo i nuovi sviluppi e le nuove intercettazioni sul caso Fonsai. “Sono sicuro – ha aggiunto – che non abbia commesso reati, non dico debba essere punita, ma le sue dimissioni sarebbero utili”. Per quanto riguarda la linea che seguirà il Pd sulla mozione di sfiducia al ministro, “aspetto una posizione del mio segretario, martedì c’è la riunione del gruppo, si decide la linea e la si rispetta in aula”. Quanto alla possibilità che si possa mettere in pericolo la tenuta del Governo, “io sono per distinguere – ha risposto Carbone – i fatti personali di un ministro, anche se importante, e i fatti che riguardano il Governo, il mio auspicio è che le vicende rimangano distinte”  di Manolo Lanaro