Nessun rinvio. Il Consiglio nazionale del Pdl si svolgerà sabato, come da programma“. Così l’ex ministro Paolo Romani (Pdl) – lasciando palazzo Grazioli, a Roma, al termine del vertice tra Silvio Berlusconi, i lealisti e Gianni Letta – ha smentito le voci che parlavano di un possibile slittamente dell’evento del 16 novembre. Romani ha, altresì, spiegato ai giornalista che si tratterà di “una grande festa in onore del Cavaliere“. Continua a ribadire, invece, la sua posizione Daniela Santanchè. “Io – ha spiegato – non starò mai in un governo e mai darò il voto a chi vuole ammazzare Berlusconi politicamente. Non ci sono mai stata, non ci sto e mai ci starò”. Chiaro anche il pensiero del falco Raffaele Fitto: “Il partito non si dividerà. Per quanto mi riguarda stiamo lavorando per l’unità e per la chiarezza”  di Manolo Lanaro