“Stiamo facendo di tutto per scongiurare qualsiasi intervento che ricada sulle famiglie e sui cittadini”. Così a margine di un convegno a Romna il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta sull’aumento delle accise sulla benzina per coprire i mancati introiti derivanti dalla sanatoria con le società di slot machines. Nell’ambito delle coperture economiche del decreto Imu, lo Stato aveva previsto un incasso dai contenziosi con le concessionarie delle “macchinette” di 600 milioni di euro, ma invece sono arrivati solo 250. “E’ una schifezza – tuona Nichi Vendola (Sel) – a comandare nel governo delle larghe intese è sempre Berlusconi”. “La decisione sbagliata è a monte: la sospensione dell’Imu – afferma Pippo Civati, uno dei candidati alle primarie del Pd – poi ci ritroviamo ad aumentare le tasse per abbassare le tasse”  di Annalisa Ausilio