Prima di fondare La Destra, agli inizi del 2000, Daniela Santanché venne da me e mi chiese di fondare con me un movimento politico contro Berlusconi“. Lo rivela Antonio Di Pietro nel corso della trasmissione “L’aria che tira”, su La7. Il leader dell’Idv accusa la pasionaria del Pdl di utilizzare “la freschezza e la giovinezza dei falchetti del partito per rifarsi una verginità politica”. E aggiunge: “Questa idea della Santanchè che è nata berlusconiana non è vero. La Santanchè è un personaggio furbo che sa sfruttare le occasioni e trovare il carro giusto