Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno, Angelino Alfano (Pdl), evita le domande dei cronisti sulla minaccia di Berlusconi (“Farai la fine di Fini” ndr). Il segretario del Pdl ha presenziato alla giornata ‘Legalità mi piace!’, la mobilitazione nazionale organizzata da Confcommercio contro la contraffazione e i fenomeni illegali regalati alla vendita illegale di prodotti contraffatti. Per Alfano: “Il commercio illegale di prodotti contraffatti viene sviluppato da immigrati illegali che vengono dal medioriente, dal nord Africa e dalla Cina” e nell’occasione Alfano ribadisce: “Noi siamo un popolo accogliente, ma non possiamo accogliere tutti”. All’uscita dalla sede di Confcommercio stesso copione, nonostante le domande dei cronisti, il ministro tira dritta e sale in macchina  di Manolo Lanaro