“La Legge di Stabilità è assolutamente insufficiente”. Così Carla Ruocco, componente in Commissione Finanze della Camera per il Movimento 5 Stelle, ai microfoni de ilfattoquotidiano.it in sala stampa di Montecitorio. “Per un Paese che aspettava risposte, tutti i rinvii del governo Letta ora vengono al pettine – aggiunge -, sia per gli interventi di riduzione della spesa, sia per gli interventi redistributivi”. La Ruocco rilancia la proposta del reddito di cittadinanza, bollato dal viceministro dell’Economia, Stefano Fassina, come ‘Balla di Grillo’: “E’ chiaro – ribatte la deputata del M5S -, cosa deve dire Fassina se il reddito di cittadinanza come copertura prevede anche il taglio di determinati loro privilegi, tagli non condivisi dalla Maggioranza, è evidente che cerchino di demolirlo”  di Manolo Lanaro