“Il successo del M5S in Italia ci fa sperare che questo sia possibile anche in Germania“. Così Franck-Christian Hansel, leader di “Alternative für Deutschland” (Alternativa per la Germania), formazione conservatrice e contraria alla moneta unica che alle ultime federali tedesche ha raccolto il 4,8 per cento dei consensi. “Alle elezioni europee 2014 siamo pronti a dialogare con tutte le formazioni politiche che condividono il nostro approccio euroscettico o come diciamo noi euro realista. La moneta unica ha portato più problemi di quanti ne abbia risolti”. Il loro manifesto è stato appoggiato da importanti economisti, giornalisti e imprenditori tedeschi  di Alessio Pisanò