“Se vuoi vedere da vicino un’esperienza di sopravvivenza urbana, chiamami”. Mi ha scritto così Alessia La Cava, che ha scoperto di potersi cibare quasi esclusivamente con frutta e verdura “recuperate”  e cioè scartate dalle bancarelle di alcuni mercati di Roma. Dal recupero del cibo, nella sua vita sono poi nate molte iniziative e occasioni di condivisione e scambio. Come l’entrata ai concerti dei suoi gruppi preferiti che la ragazza baratta con alcune confezioni di marmellata preparate da lei. Scopri la sua storia completa e quelle di altre persone che hanno intrapreso la via del cambiamento nel libro “Io Faccio Così” edito da Chiarelettere  di Daniel Tarozzi e Paolo Cignini